Ultime uscite
copertina

Lamberto Giannini

“La smania non ti consente mai di adeguarti, di fare ciò che, per quieto vivere, dovresti fare, o magari anche per vivere meglio, perché la smania non ti vuole far vivere meglio, ti vuol far vivere, e vivere significa passare dall’essere all’esserci, vivere vuol dire situarti, vivere vuol dire stare dentro le cose andando a scoprire il significato più profondo di quello che ti capita. La smania ci spinge a cercare qualcosa dentro di noi per andare oltre, per passare dal così fu al così volli che fosse, come diceva Nietzsche, e trasformare l’esistenza sapendo che si è sconfitti in partenza, ma anche che questo meraviglioso tentativo è il senso della smania”.

Share

copertina

“Se mi perdo è per cercare la mia luce. E la ritrovo, statene certi: negli occhi di un gatto, in un assolo notturno di un assiolo. La ritrovo anche in questa penna che danza lieve sul mio quaderno a righe, perché io scrivo solo a penna. Dopo ascolto il ticchettare incessante della tastiera, quando ricopio tutto”.

Share

copertina

L’autrice ha preso spunto dai ventidue Arcani Maggiori per immaginare altrettante storie, fornendo allo stesso tempo una personale interpretazione grafica. Attraverso una rielaborazione che coinvolge più strumenti espressivi, emerge un quadro di insieme che invita a riflettere sui sentieri che si dipanano e si biforcano, per seguire la direzione dettata dalla propria carta.

Share

copertina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La storia narrata in questo romanzo è liberamente ispirata alla vita di Antonio Cristiano, artista livornese.
Share

copertina

In queste brevi poesie si dispiegano le immagini di un viaggio lungo quell’invisibile via raccontata nei miti dalla notte dei tempi. Un cammino di trascendeza, antichissimo e dimenticato, che tuttavia rimane inchiodato al tempo presente.

Share

copertina

“Lucia non aveva mai provato un’angoscia così grande. La paura di perdere Giulia le attanagliava l’anima, la sconvolgeva. Nelle ore di attesa ripensò a tutti i momenti vissuti insieme e si rese conto di non avere un passato senza di lei”.

In un arco temporale brevissimo si snoda una vicenda piena di sentimenti controversi, in una Livorno vera, insolita e bellissima.

Share

copertina

Il rugby, come la vita, dà un’occasione in più a chi sa coglierla, a chi vuole ottenere un obiettivo a cui tiene molto, anche se a volte insperato. La vita è dura, più dello sport, ma le sue circostanze, a volte anche tragiche, possono riaprire partite chiuse da anni e delle quali  davamo per scontato l’esito negativo; quando tutto ormai pare perso, uno stralcio di luce può illuminare l’orizzonte, prima che sia notte per sempre. 

Share