Ultime uscite
Se il melograno è rosso

Il volume è composto da quaranta poesie scelte tra le tantissime scritte nel corso dell’intera vita dall’autrice e selezionate accuratamente da Laura Cini, attrice e regista teatrale.Veri e propri racconti poetici che traggono ispirazione dai sentimenti, dalle vicende quotidiane, dall’incanto della natura che la circonda, dai luoghi che ha visitato nei suoi viaggi, dalle tante esperienze vissute nel suo lavoro, dalle delusioni, dai ricordi, dai dolori.
Giuliana Giannini Rossi ha svolto per tanti anni l’attività antiquaria ma ha anche saputo coltivare la passione per la letteratura, la musica, il teatro e trasformare le sue emozioni in poesia.Nel corso degli anni ha partecipato a diversi concorsi di poesia ottenendo numerosi riconoscimenti.

Il volume, a cura di Laura Cini, realizzato da Blow up artisti associati con il patrocinio del Comune di Livorno, contiene una raccolta di poesie scritte da Giuliana Giannnini Rossi dagli anni Cinquanta a oggi.

Le fotografie di Cinzia Ganzinelli scandiscono gli stati d’animo e le storie raccontate nei versi della poetessa. La prefazione è a cura di Giuliano Capecelatro.

Share
Storia della Scia

Storia della Scia: una gara mitica per la più piccola delle imbarcazioni; un libro sulla tradizione remiera livornese, che parla di un’imbarcazione, la Scia, e di vogatori le cui gesta sono rimaste nella storia del remo cittadino.

“Ormai non esiste più, ma prima era un ingrediente del Palio, senza il quale la festa alla Terrazza Mascagni non sarebbe stata così importante e così partecipata. La gara alla Scia è stata per anni la versione moderna (ma neanche troppo) di una tradizione che si perde nei secoli, quella dei pescatori che andavano a guadagnarsi il pane con la sola forza delle braccia, su delle piccole barche a remi. E così era quella gara. Su quelle imbarcazioni minuscole c’era posto per un solo vogatore, che in piedi deveva spingere a tutta forza per la metà del percorso del Palio: mille metri. Un chilometro di fatica e di Gloria, un chilometro che faceva andare in delirio I sostenitori di questo o quel rione”.
Da I duellanti di Luciano De Majo.

 

Share
Ifigenia

Nel bel mezzo di un’umida mattinata novembrina, preoccupato per i problemi di salute della giovane moglie, il commissario Gino Tonelli si troverà di fronte ad un nuovo caso: un morto ammazzato in quel di Banditella. In una Livorno del 1920, tormentata, come il resto d’Italia, da miseria e malcontento popolare che spesso danno il via […]

Kairos

Chissà perché la sua mente tornò agli anni del liceo, a Cronos, la divinità greca del tempo che scorre inesorabile, ed a Kairos che, nell’Olimpo, rappresenta l’attimo dopo il quale tutto non è più come prima. Piero era conscio che l’incontro con quello sconosciuto semidio aveva di fatto sconvolto tutta la sua tranquilla vita borghese.

Quel qualcosa che non trovo

Lo cerco nel gelato con mamma perché il suo sorriso diventa luminoso. Lo cerco nel sapore del frate che mi fa sentire a casa. Lo cerco nelle smorfie di Clay tipica espressione di chi si arroga il diritto di sfidare a duello. Lo cerco nei dribbling che mi fanno scoprire la finta di Causio. Lo […]

Le mie vite

Per quanto di diversa ispirazione, tutti i testi di questa silloge sono in qualche misura autobiografici: considerazioni su temi personali, riflessioni sui grandi eventi della storia del Novecento, ritratti che sono proiezioni dell’autore, sogni o ricordi di altre vite vissute in altri tempi, in altri luoghi… Comune a tutte le sezioni la medesima sensibilità di […]

Non siamo tutti qualcuno è in galera

Ventidue racconti maldestramente autobiografici e prepotentemente immaginifici narrati in prima persona (non sempre la stessa). Fotografia lucida e talvolta spietata del sentire umano quando a sentire è una donna provinciale, dall’estrazione sociale media.

Diario d’India

L’amore di Madre Amritanandamayi è vasto come il cielo infinito mi inchino ai piedi di colei che semina amore e conoscenza in tutto il pianeta abbracciando e confortando milioni di persone in un’epoca così difficile come quella che stiamo vivendo. La vita di Madre è tutta un abbraccio al mondo. Non ho mai assistito a […]

Ljuba

Nessuno di loro riuscì a prendere sonno facilmente quella sera nella grande casa e se i pensieri che affollavano le loro menti avessero avuto un suono, il quieto silenzio della villa sarebbe diventato un’incontrollata cacofonia. Ancora una volta Donatella Stefanini ha saputo tessere una trama appassionante e avvincente. In Ljuba ritroveremo alcuni dei protagonisti dell’apprezzato Il […]

La chiave sotto il conchino

Giunti al passo del Giogo è possibile vedere a perdita d’occhio il panorama del Mugello, da qui in poi inizia la discesa che tra curve e tornanti arriva alla pianura. Il paesaggio cambia: i bordi della strada sono verdi con prati e ruscelli, filari di viti che sembrano venire incontro e ondeggiare al passo della […]